aa -Tagesimpulse

italia

Italia
Written by Giovanni

Ritratto di Terentius Neo e la moglie.

I coniugi ritratti in atteggiamenti di intellettuali. Segno di una certa moda che era soprattutto dell’aristocrazia. In questo caso, invece, la pittura è stato rinvenuta in una modesta abitazione, contigua con un pistrinum, il che fa pensare che il proprietario fosse un panettiere.
L’uomo ha un rotolo di papiro,
la donna ha nelle mani una doppia tavoletta (dittico) e lo stilo. Il dittico può significare la partecipazione della donna, come di altre matrone di Pompei, all’amministrazione dell’azienda familiare.

Le dita della sposa sono fini e gentili rispetto alla mano robusta dell’uomo. La grazia di lei, visibile nel collo sottile e nell’ovale del viso dalla pelle liscia, si esalta negli orecchini di perle.
I capelli bruni, scriminati nel mezzo e raccolti da una fascia che riprende il rosso del manto, velano dolcemente la fronte con lunghi boccoli, secondo la moda che Agrippina (la madre di Nerone) ha introdotto elaborando il modello di Cleopatra; altri riccioli scendono sulle spalle.
Terentius ha grandi occhi espressivi dal taglio obliquo. La peluria della barba è appena accennata, la capigliatura è folta.

About the author

Giovanni

Giovanni ist studierter Jurist und Philosoph als Marketingleiter bei einem Mittelständler unterwegs, Geschäftsführer einer Agentur, ehrenamtlicher Sterbebegleiter, zertifizierter Trauerbegleiter, Beirat ITA Institut für Trauerarbeit, Mitgliedschaften: Marketing Club Hamburg, Büchergilde Hamburg, Förderverein Palliativstation UKE, ITA, Kaifu Lodge, Kaifu-Ritter